Ratti, segreti e sembianze – Artchivio Photo Hunt #1

4 Artchivers

Urban Photo Hunts (UPH) è un’associazione culturale che promuove la fotografia negli spazi urbani in quanto mezzo di aggregazione e riscoperta. Il suo intento è quello di incoraggiare chi vive lo spazio cittadino ad interagirci in maniera consapevole e personale attraverso il proprio spirito creativo.

Ad ogni incontro vengono proposti dei temi che favoriscono l’interazione con il patrimonio architettonico, sociale  e culturale del luogo. Due ore per fotografare, un’ora per selezionare le immagini, due ore per mettersi a confronto paragonando pensieri ed esperienze. Esplorare, perdersi, interpretare e condividere: queste sono le regole del gioco.

Senza titolo, Alex Tanuvia

Con questo articolo si apre la rubrica di Artchivio sugli Urban Photo Hunters basati a Roma, in cui presentiamo le loro foto e riflettiamo sulle loro interpretazioni. Qui scopriamo alcuni frutti dei primi incontri nella capitale, mentre gli articoli seguenti si concentreranno di volta in volta sui prossimi appuntamenti di UPH e le opere degli utenti che vi parteciperanno. Oltre agli incontri regolari e aperti a tutti, UPH organizzerà per questa rubrica delle sessioni di caccia fotografica dedicate specificamente ai nostri utenti.

Senza titolo, Alex Tanuvia

Federico Angeloni, devoto photo hunter, a febbraio 2017 interpreta il tema Ratti nei meandri di Trastevere. Con una serie di doppie esposizioni decide di costruire delle immagini che parlano della figura del ratto in quanto cittadino di Roma e nostro scomodo inquilino. Inquietudine, disgusto, ironia e lotta sono tra le sensazioni che trapelano dalle sue foto. Una D disegnata su un muro diventa il sorriso insanguinato di un ospedale, degli escrementi inquinano Via della Luce e una coppia si avventura  inconsapevole nell’oscurità di un tombino.

Esplorando il quartiere Federico cerca e trova le immagini che gli permettono di cambiare ed esprimere le sue idee. Se al principio della camminata la sua unica intenzione era quella di fotografare immedesimandosi nel ratto, andando avanti si apre a diverse interpretazioni. Nella foto della coppia il ratto non è più il fotografo ma i soggetti fotografati. Qui, la costrizione di questo roditore in un ambiente urbano diventa simile a quella delle persone, imprigionate nei percorsi prestabiliti.

Il senso di rigetto e di schifo provocato dall’animale è espresso nella feci che offuscano la luce, sfidandola ad illuminare ancora. Troviamo invece angoscia e un ingombrante senso d’ironia nel sangue che cola da un sorriso.

Ratti, Federico Angeloni

Durante un’altra Photo Hunt, nel dicembre del 2016,  il giovane fotografo Alex Tanuvia  fonde più temi nella sua esplorazione dell’elegante rione Monti. Diversamente da Federico, Alex comincia la camminata abbandonandosi totalmente all’umore e all’istinto per realizzare le sue immagini. Questo approccio lo porta a trasformare dettagli urbani in forme astratte, morbide e pittoresche ed infine ad associarle a due dei temi stabiliti: Segreti e Sembianze.

Luci, Alex Tanuvia

Una colonna dei Fori sembra una figura misteriosa e labile, quasi spettrale in un quadro bianco e nebbioso. Il traffico di macchine e fanali viene magicamente reso sopportabile e trasformato in una danza di lucciole urbane. Infine, dissociandosi dallo spazio sottostante, emergono figure giganti che tra un imponente cielo serale e un piatto panorama romano interagiscono tra loro.

Attraverso Urban Photo Hunts i due artisti hanno interpretato in maniera creativa lo spazio che vivono quotidianamente. Riappropriandosi della città, hanno rivelato una loro visione personale, traducendo in realtà alterate il loro talento di fotografi.

Vicolo della Cacca, Federico Angeloni

Se volete partecipare e diventare i prossimi Photo Hunters, contattate Beatrice Tura su Artchivio!

A cura di Beatrice Tura

Artchiver in evidenza

Urban Photo Hunts

Urban Photo Hunts


Fotografo

Fotografia

Artchiver in evidenza

Federico Angeloni

Federico Angeloni


Fotografo

Comunicazione, Fotografia

Artchiver in evidenza

Alexandru Tanvuia

Alexandru Tanvuia


Fotografo, Photoeditor

Fotografia

Artchiver in evidenza

Beatrice Tura

Beatrice Tura



Fotografia

Considero la fotografia un mezzo di osservazione, scoperta ed interazione con le realtà circostanti. Questo vale per chi fa le foto, per chi le guarda, e spesso anche per chi è fotografato. Faccio parte della redazione di Artchivio per raccontare di questo settore.

Redazione Artchivio

Redazione Artchivio

Lascia un commento